Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Arte del Te

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto

Tè nero

Subito dopo la raccolta le foglie fresche vengono allargate su lunghe griglie all'interno dei capannoni e portate ad appassimento mediante aria calda. Arrotolando poi le foglie nel "cutter" si induce la rottura delle pareti delle cellule con conseguente fuoriuscita del succo cellulare che si unisce all'ossigeno dell'aria. Segue un processo di fermentazione e ossidazione che fa assumere una colorazione rosso rame alle foglie. Quando, più tardi si passerà all'essicazione, la foglia assumerà una colorazione sempre più scura a cui si deve il nome di tè nero.

L'ultimo passaggio della lavorazione consiste nel dividere le foglie scegliendo quelle più integre (FTGFOPI) che caraterizzeranno i tè più pregiati, dai frammenti e residui di lavorazione che saranno usati per la produzione delle bustine da tè.

Pochi sanno che Il tè ha giocato un ruolo da protagonista anche nella nascita degli Stati Uniti d'America poiché fu la causa dei moti di indipendenza contro l'Inghilterra. Il 16 dicembre 1773, a Boston, alcuni appartenenti al Sons of Liberty, travestiti da indiani Mohawk, presero d'assalto tre navi della Compagnia delle Indie gettando in mare il prezioso carico di tè. In realtà fu una forma di protesta contro il famigerato Tea Act - emanato dalla madre patria inglese - che imponeva forti tributi sul tè causando un evidente malcontento nella popolazione. L'episodio passò alla storia come il Boston Tea Party.

Risultati 1 - 9 di 11

Arte del Te