Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookie.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Arte del Te

Corsi, seminari ed eventi potranno portarti su sentieri, sconosciuti o tradizionali, ma sempre molto interessanti da scoprire e da vivere!

Settembre: si riparte!

SETTEMBRE......STA ARRIVANDO L'AUTUNNO 2017 CON TANTISSIME NOVITA'!

come sempre in questa stagione sono in arrivo le tantissime novità del Mondo del Tè e noi ve le faremo degustare, assaggiare, toccare con mano tutte! Per fare questo abbiamo in progetto diversi eventi, curiosità e tanto altro ancora....restaTE in contatto!

INCOMINCIAMO.....GIOVEDI' 31 AGOSTO DALLE ORE 18:00 !

Calligrafia e teSapete che cosè la Calligrafia Onciale? E' la protagonista dei bellissimi codici miniati che tutti conosciamo! GIOVEDI' 31 AGOSTO DALLE ORE 18:00 Emanuela Zanetti ci offre una dimostrazione di questa meravigliosa scrittura medioevale (datata II-III° secolo) con il suo design pulito e moderno e riscoperta con creatività. Vi aspettiamo ad Arte del Tè all'Atlante Shopping Center per scoprire questa tecnica e degustare in anteprima il nostro nuovo infuso "Meriggio".Chi fosse interessato potrà partecipare al corso di 4 ore in programma sabato 2 settembre. Vi aspettiamo!

Da un articolo pubblicato su LA STAMPA - SOCIETA' di FABIO SINDICI:

"LA BELLA SCRITTURA TI FA INTELLIGENTE - Le lettere legate tra loro riproducono il ritmo del pensiero. Ora la calligrafia sta conoscendo una nuova stagione di gloria. Il merito è in parte di una serie di ricerche scientifiche che vengono dall'America, la culla dell'era digitale.(....) Altri esperimenti hanno tracciato la mente degli adulti. Anche qui le tecniche di MRI (Magnetic Resonance Imaging) hanno messo in relazione l'abitudine alla scrittura manuale con le regioni cerebrali connesse all'immaginazione e alla creatività. «Sembra che ci sia una relazione importante tra la capacità di manipolareCalligrafia onciale manualmente simboli bidimensionali e la nostra attività cerebrale», spiega Karin Harman James, del Dipartimento di Psicologia e Neuroscienze dell'Università dell'Indiana, che ha guidato la ricerca, appena pubblicata.Scrivere a mano aiuta ad imparare anche secondo una ricerca dell'Università di Washington. Ed è una ginnastica per le sinapsi. I bambini che hanno sudato sulla calligrafia nei temi esprimono idee più originali dei maghetti del computer. Gli adulti possono invece avere beneficio nell'imparare nuovi alfabeti, dal cirillico agli ideogrammi del mandarino, fino alle diverse complicatissime calligrafie islamiche, considerate dai fedeli un modo di avvicinarsi a Dio. Intanto, l'associazione calligrafica italiana ha lanciato un allarme sulla poca attenzione alla scrittura a mano nelle scuole primarie. Umberto Eco lo aveva anticipato sul «Guardian»: «I bambini, e non solo loro, non sanno più scrivere a mano. La nostra generazione ha imparato a scrivere a forza di ricopiare in bella grafia le lettere dell'alfabeto», ha denunciato il semiologo, sostenendo che la bella scrittura ha perso la sua anima già con l'arrivo della penna a sfera.  

L'infuso novita' di settembre è "Meriggio", un infuso per non dimenticare troppo in fretta l'estate: con ananas, papaia, mango e albicocche, con il suo bel color miele ci accompagna dolcemente verso le calde tonalità autunnali. Vieni a degustarlo in anteprima giovedì 31 agosto dalle ore 18:00.....

L’arte di bere il tè è un poema ritmato da movimenti armoniosi -  (Nitobe Inazō)

 VI ASPETTIAMO!!!

 

 

Stampa Email

Autunno...

Autunno teEntriamo nella stagione dei caldi colori, dei primi freddi. Se ci soffermiamo a guardare intorno a noi percepiamo l'aria diversa, tersa, ed attraverso il primo freddo la natura ci parla di colori che ci avvolgono con la loro dolcezza...il giallo, l'arancio il verde scuro. Ecco la vetrina di Arte dl Tè, dedicata a questa stagione che ci porta un po' di nostalgia ma che ci invita ad una contemplazione tranquilla ed a ritrovare noi stessi....all'interno.

In Cina in questo periodo si festeggia il DIM SUM, La festa di metà autunno si tiene il quindicesimo giorno dell’ottavoProtagonisti dim sum mese lunare cinese. I festeggiamenti sono secondi solo alla festa di primavera ossia il Capodanno cinese ed è uno dei sette giorni di festività nazionale. Le origini di questa festa risalgono a circa tre mila anni fa ed è una festa collegata ai raccolti importanti per le comunità rurali ed all’equinozio di autunno nonché strettamente associata alla leggenda di Houyi e Chang’e, quest’ultima la dea lunare dell’immortalità. La leggenda: Houyi era un essere immortale, mentre Chang'e era una bellissima fanciulla che lavorava al palazzo dell’Imperatore di Giada come ancella della regina Madre. Quando i due si innamorano furono banditi dal regno dei Cieli e costretti a vivere come mortali sulla Terra. Per sopravvivere, Houyi deve iniziare a cacciare e diventa un provetto arciere. In quell'epoca esistevano dieci soli che vivevano su un albero di gelso ed avevano la forma di uccello. Ogni giorno uno degli uccelli doveva viaggiare su un carro intorno al mondo condotto da Xihe, la divinità "madre" dei soli. Un giorno, tuttavia, tutti e dieci i soli decisero di viaggiare insieme, di conseguenza la terra iniziò a bruciare. L'imperatore Yao, comandò a Houyi di usare le sue abilità con l’arco per uccidere tutti i soli tranne uno. Avendo completato con successo la missione, Houyi venne ricompensato dall'imperatore con una pillola che garantiva l'immortalità che non doveva però utilizzare subito e quindi nascose sotto un’asse di legno della casa. Un giorno, in assenza del marito, Chang'e notò una strana luce bianca emanare da sotto uno degli assi di legno, scoprì la pillola e la ingoiò e… si rese presto conto di poter volare. Si involò dalla finestra ed il marito la seguì anche se fu costretto a tornare sulla Terra a causa dei venti troppo forti. Chang'e raggiunse la luna, dove tossì via una parte della pillola non riuscendo più a volare e così chiese al coniglio bianco che viveva sulla luna, colui che preparava le erbe medicinali per gli dèi, di prepararle un'altra pillola per poter tornare da suo marito sulla terra. Houyi, nel frattempo, si è costruito una casa sul sole (andando a rappresentare il principio maschile dello YANG) in contrasto con la casa lunare di Chang'e (che rappresenta il principio femminile dello YIN). Una volta l'anno, durante la Festa di Metà Autunno, Houyi è in grado di visitare sua moglie sulla luna, ed è per questa ragione che in quella particolare notte la luna piena è più bella e luminosa del solito. La parte della festa più importante? Sedere insieme a tutta la famiglia ad ammirare la luna piena bevendo un ottimo tè e gustando cibo prelibato! Una luna piena luminosa simboleggia il compimento, così la Festa di Metà Autunno è per la famiglia o per i cari un giorno per riunirsi insieme.

Leggi tutto

Stampa Email

Maggio: Tè e Farfalle!

Butterfly gardenAd Arte del Tè sono arrivate le Farfalle! TE' E FARFALLE...VI STUPISCE QUESTO ABBINAMENTO? Provate ad immaginare…bere un tè seduti in un incantevole e profumato giardino primaverile. Un tavolino bianco di ferro battuto con una candida tovaglia di pizzo, un libro pronto ad essere sfogliato. Sorseggiare lentamente la preziosa bevanda lasciandoci solleticare il palato dai delicati profumi mentre intorno a noi volteggiano leggiadre farfalle con le loro molteplici forme e colori che suggeriscono bellezza e libertà…..forse basta questa immagine a sentirvi più rilassati ed in Pace!

MAGGIO E' UN MESE DENSO DI INCONTRI: saremo a "LA CAVA DEL BENESSERE" nel centro Storico a San Marino (cava dei balestrieri) il 7 e l'8 maggio e ancora il 21 e 22 magio  dove avrete modo di degustare i nostri tè e le nostre tisane dopo i vari trattamenti e le lezioni aperte che vengono proposte. DOMENICA 15 MAGGIO ALLE ORE 17:00 Paola farà la Cerimonia del Tè Giapponese alla Giardineria - Strada Lamaticcie, San Marino, SM 47890 (dietro al Centro Commerciale Azzurro).

LA FARFALLA è un animale simbolico per eccellenza, sin dai tempi più remoti e nelle culture dei popoli antichi ed è Teiera farfallasostanzialmente un sinonimo di trasformazione e rinascita. Legata al mito di Psiche (in greco yuch, "anima", "farfalla") che viene proprio rappresentata con ali di farfalla, è in pratica la personificazione del respiro dell'anima. E simbolo dell'anima la si ritrova presso gli aztechi, anche se si trattava dell'anima dei guerrieri caduti in battaglia. La farfalla, per questo popolo, era anche un simbolo del fuoco e del sole, infatti nella Casa delle Aquile o Tempio dei Guerrieri il sole era rappresentato da una farfalla. Per l’iconografia cristiana simboleggia la resurrezione perché la farfalla esce perfetta e vitale dalla sua crisalide. In Giappone la farfalla che spiega le ali dopo il lungo periodo passato nel bozzolo è un’immagine comunemente associata alle giovani donne: indica l’emergere della bellezza e della grazia sottolineando che la trasformazione è un evento gioioso, non traumatico.. 

Bomboniere farfalleSe nei vostri sogni compare una farfalla, potete considerarla simbolo di una trasformazione che avviene a livello psichico, di un cambiamento che si sta verificando nella vostra vita, di un passaggio da una fase all’altra, può essere anche un’esortazione a “vedere” la bellezza e le potenzialità presenti e a lasciarle esprimere.In molte culture la farfalla insegna a trasformare la nostra vita consapevolmente, a creare nella realtà situazioni del tutto nuove, a realizzare i nostri desideri più profondi. Ogni nuova idea e ogni piccolo passo verso la nostra auto-realizzazione si rispecchia nel processo di sviluppo della farfalla. Questo particolare significato è stato avvertito in tutti i tempi e da tutti i popoli: la farfalla non vive per cibarsi e invecchiare, vive solamente per amare e concepire, e per questo è avvolta in un abito meraviglioso, leggiadro, perfetto. Ma è anche la rappresentazione della libertà a cui ogni uomo aspira, ed a una vita piena di magia...

Nelle foto sopra: una splendida teiera di ghisa con motivo a farfalla (costo 37 euo), tante piccole bomboniere con confetti e farfalle (costo 3,50 euro cad). Se volete leggere più informazioni sull'origine del confetto e delle bomboniere, leggete qua sotto la nostra homepage del mese di Aprile

I NOSTRI NUOVI ARRIVI:

CINA - TV81 TE' GIALLO, una categoria di tè poco conosciuta fuori dalla Cina. Citati per la prima volta nella storia durante la dinnastia Tang (608-907) sono prodotti e consumati principalmente  nelle province di Szechuan, Hunan e Anhui. Vengono lavorati con un procedimento molto simile a quello del Tè verde, ma con alcune differenze sostanziali, come una dosatura controllata e una lentissima essicazione delle foglie, che fanno virare il colore dei pigmenti di queste foglie dal verde al caratteristico giallo oro, una speciale ricchezza di aromi, una particolare morbidezza del gusto.

GIAPPONE - TV82 BIOLOGICO KUKICHA TRE ANNI oltre alle foglie in questo tè verde sono presenti gli steli che sono naturalmente privi di teina. Oltre ad essere ricco di ferro, calcio, vitamine C e A, è tonificante e disintossicante, favorisce la digestione ed ha un'azione alcalinizzante sul sangue. 

INFUSO DI FRUTTA IF57 ACE: una miscela di mela, carota, pera, arancio, scorza di limone per il primo arrivo estivo.... fresco, rinfrescante...allegro!!

IMPORTANTISSIMA ANTEPRIMA DEL MESE DI GIUGNO: STIAMO ORGANIZZANDO UN CORSO DI KUMIHIMO: il Kumihimo è una parola giapponese che significa "intreccio di fili", ed è anche una antica tecnica molto raffinata ed elegante, usata in Giappone nell'armatura del Samurai, nei costumi di scena e nei Kimono. Legata in modo particolare ai Samurai poiché ne costituiva parte integrante, queste “trecce” venivano utilizzate per connettere saldamente tra di loro le varie parti dell’armatura di questo guerriero medioevale, stessa funzione anche per la Katana, la sua famosa spada. Il corso dura un weekend e sarà organizzato per un minimo di 12 partecipanti. Impareremo ad utilizzare un telaio per creare bellissime trecce. Per ulteriori informazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.! 

 

"Ciò che per il bruco è la fine del mondo 

il Mondo la chiama Farfalla"

Lao Tze

 

Ti ricordiamo che è attivo il nostro negozio online!

 

Stampa Email

Arte del Te